Questa mattina al Teatro Municipale di Piacenza è stata presentata la 65esima edizione della Guida Michelin Italia 2020. La “Rossa”, la guida più temuta ma anche la più attesa dai ristoratori di tutto il mondo, quest’anno premia l’Italia con 33 novità, tra le quali un nuovo ristorante tre stelle (+ 1 rispetto all’anno precedente), due nuovi ristoranti due stelle e trenta nuovi ristoranti con una stella, portando così a 374 i ristoranti stellati presenti nel Bel Paese:

11 Ristoranti con 3 Stelle Michelin

35 Ristoranti con 2 Stelle Michelin

328 Ristoranti con 1 Stella Michelin

Ecco quali sono i nuovi ristoranti stellati della Guida Michelin Italia 2020

Valle d’Aosta

1 Stella Michelin

  • Petit Royal – Courmayeur (AO)

Piemonte

1 Stella Michelin

  • Fre – Monforte d’Alba (CN)
  • Condividere – Torino (TO)
  • Atelier – Domodossola (VB)

2 Stelle Michelin

  • La Madernassa – Guarene (CN)

Lombardia

1 Stella Michelin

  • Impronte – Bergamo (BG)
  • L’Aria – Blevio (CO)
  • L’Alchimia – Milano (MI)
  • Villa Naj – Stradella (PV)
  • It Milano – Milano (MI)

3 Stelle Michelin

  • Enrico Bartolini al Mudec – Milano (MI)

Veneto

1 Stella Michelin

  • Storie d’Amore – Borgotricco (PD)

2 Stelle Michelin

  • Glam – Venezia (VE)

Trentino Alto Adige

1 Stella Michelin

  • Apostelstube – Bressanone (BZ)

Emilia Romagna

1 Stella Michelin

  • Da Gorini – Bagno di Romagna (FC)
  • Iacobucci – Castel Maggiore (BO)

Toscana

1 Stella Michelin

  • Santa Elisabetta – Firenze (FO)
  • Virtuoso, Tenuta Tre Virtù – Scarperia a San Piero (FI)
  • Lunasia – Viareggio (LU)
  • Il Parco di Villa Grey – Viareggio (LU)
  • L’Asinello – Castelnuovo Berardenga (SI)
  • Gucci Osteria da Massimo Bottura – Firenze (FI)

Lazio

1 Stella Michelin

  • Idylio by Apreda – Roma

Campania

1 Stella Michelin

  • La Tuga – Ischia (NA)
  • George Restaurant – Napoli (NA)
  • Josè Restaurant – Torre del Greco (NA)
  • Il Flauto di Pan – Ravello (SA)
  • Glicine – Amalfi (NA)
  • Monsù – Capri (NA)

Puglia

1 Stella Michelin

  • Memorie di Felix Lo Basso – Trani (BT)
  • Casamatta – Manduria (TA)

Sicilia

1 Stella Michelin

  • Zash – Riposto (CT)
  • Otto Geleng – Taormina (ME)

Quali sono invece i Ristoranti che perdono la stessa in questa edizione? Eccoli

Perdono una delle due stelle:

  • Locanda Margon – Ravina, Trentino Alto Adige
  • Al Sorriso – Novara, Piemonte
  • Vissani – Baschi, Umbria
  • Locanda di Don Serafino – Ragusa, Sicilia

Perdono una stella, e quindi rimangono senza:

  • Alpes – Sarentino, Trentino Alto Adige
  • I Due Buoi – Alessandria, Piemonte
  • San Marco – Canelli, Piemonte
  • Pomiroeu – Seregno, Lombardia
  • La Locanda del Notaio – Pellio Intelvi, Lombardia
  • Locanda Stella d’Oro – Soragna, Emilia Romagna
  • Poggio Rosso – Castelnuovo Barardegna, Toscana
  • Winter Garden by Caino – Firenze, Toscana
  • Caffè Les Paillotes – Pescara, Abruzzo
  • Relais Blu – Massa Lubrense, Campania
  • Il Mosaico – Ischia, Campania
  • Vairo del Volturno – Vairano Paenora, Campania
  • La Sponda – Positano, Campania

Lascia un Commento

Iscriviti alla NewsletterRicevi Gratis la Guida all'Abbinamento Cibo Vino