A Mazara del Vallo è tempo di ottima birra artigianale.

“D’unni c’è vista, nun ci voli prova”. Recita così un vecchio proverbio siciliano che credo non necessiti nemmeno di traduzione. E se ciò è vero per ciò che vediamo, lo è ancora di più per ciò che degustiamo. In questo caso però la prova che siamo di fronte ad un grande prodotto ce l’abbiamo in entrambe i sensi, perché la birra artigianale 91026 Factory di Giampaolo Caruso è bella alla vista ed è buona anche al palato.

Ebbene si, da oggi su Soste di Gusto si parla anche di birra, ed inauguriamo questa rubrica proprio con la 91026 Factory, ovvero il nuovo brand brassicolo siciliano nato dall’idea di Giampaolo Caruso e presente sul mercato da quasi un’anno.

Iconografie siciliane originali, colori caldi come solo la Sicilia sa regalare, profumi intensi che ricordano le belle giornate dell’Isola, sapori accesi che avvolgono il palato e tutti i sensi. Questo è 91026 Factory. Questa è la birra di Giampaolo Caruso.

Giampaolo, nato e cresciuto a Mazara del Vallo, laureato in Scienze della Comunicazione e con un master in Comunicazione e Marketing alla Sapienza di Roma, dopo una lunga esperienza nell’ambito della comunicazione, con la propria agenzia ma anche collaborando con altre realtà del territorio, decide di ritornare alla passione giovanile, ovvero la birra. E decide di farlo nella sua Sicilia, nella sua Mazara del Vallo. E anche grazie alle sue doti di comunicatore è riuscito a creare un progetto che fa parlare di se, così come possiamo ben vedere sui canali social Facebook e Instagram e così come si evince dal bellissimo spot ideato per il lancio della birra.

“Sin dal primo giorno che sono arrivato a Roma, avevo le idee chiare in testa: sarei tornato in Sicilia”, e così è stato. ”Facevo la birra con i kit – racconta – che sono tanto brutti quanto affascinanti. Lì ho percepito qualcosa e ho iniziato a studiare. Così ho rispolverato i miei studi da mastro birraio”.

Il borgo marinaro di Mazara del Vallo è già noto per le sue eccellenze enogastronomiche, uno fra tutti il gambero rosso, re delle tavole più pregiate. La birra ideata da Giampaolo si inserisce perfettamente in questo panorama di eccellenze in grado di rappresentare a testa alta i gusti e i sapori di un territorio unico.

La prima produzione è stata focalizzata sulla bianca, una Blanche Belgian Ale prodotta in 13mila bottiglie di diversi formati, già andati a ruba. E proprio come fanno i grandi chef che vanno alla ricerca dei migliori ingredienti per la creazione dei loro piatti, qui Giampaolo ha seleziona solo i migliori prodotti per produrre questa sua prima birra: grani antichi siciliani, quattro diversi luppoli e solo prodotti del territorio.

Il risultato è una birra fragrante, che si presenta alla vista di un bel colore giallo paglierino e con una schiuma compatta. Al naso prevalgono piacevoli profumi di arancia e coriandolo. Al palato questa birra sprigiona tutta la sua forza, mostrando il suo carattere deciso e un gusto inconfondibile, leggermente acidula, fresca e speziata.

Grazie alla sua buona struttura ed alla sua persistenza abbastanza lunga, la bianca 91026 può essere perfettamente abbinata a piatti mediamente elaborati, come carni bianche o pesce. Perfetta come aperitivo, magari accompagnata da piccoli finger food.

Una Blanche Belgian Ale fuori dal coro: unica, ben riconoscibile, e con un’identità sua. Una birra dedicata alla donna, in un progetto che vede sei creazioni ognuna delle quali associata ad un’icona siciliana. “Con questa birra, dedicata alla donna siciliana, forte e tenace, ma anche alla Sicilia madre terra, iniziamo una composizione narrativa che vedrà presto nuovi racconti”.

E proprio in questi giorni Giampaolo sta lavorando, oltre che alla seconda produzione di bianca, anche alla seconda birra, la Pilsner, questa dedicata all’uomo siciliano, già presentata a dicembre in un elegante confezione regalo.

Giampaolo, che al momento è un beer firm, ovvero un produttore senza birrificio, ma che conta di aprirlo al più presto, ha saputo trasferire tutta la bellezza di una terra in un progetto brassicolo davvero ben riuscito. Ispirato dai luoghi della sua Mazara del Vallo, dai colori che regalano i tramonti sul mare, dai profumi che il tipico borgo marinaro trasmette passeggiando tra i suoi vicoli ed i suoi cortili e che il vento porta via con se, mettendo insieme tutte queste emozioni e sensazioni, è riuscito a raccontarci una storia che è insieme bellezza per la vista e per il palato.

91026 Factory
di Giampaolo Caruso
+39 340 2763613
info@91026factory.it
Facebook · Instagram
www.91026factory.it

Lascia un Commento

Iscriviti alla NewsletterRicevi Gratis la Guida all'Abbinamento Cibo Vino